LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

venerdì 22 marzo 2013

VdL - libri o case?

Per questo Venerdì del Libro più che un libro vi propongo una serie di libri che si sono impadroniti della nostra casa e che sono uno dei maggiori divertimenti della mia bimba.

Eccovi i libri-casa-gioco che ci stanno accompagnando in questi ultimi mesi:

il primo arrivato in casa nostra è questo:


l'illustratrice, come noterete subito, è Nicoletta Costa. E' stato, per Siria, amore a prima vista. Il libro si apre diventando una casa dove abitano alcuni gatti. Nelle prima stanza la cucina, dove il gatto Ugo ha l'acquolina in bocca e un'altro gatto sta preparando da mangiare. Poi c'è il salotto, il bagno ed, infine, la camera da letto (la nostra stanza preferita) dove il gatto Gigi, gran burlone, non si trova... si è, infatti,  nascosto nell'a..... e no, non ve lo dico!!! curiose, eh?

L'altro libro, arrivato ultimamente, è questo:


Lucy Cousins ci piace tanto e la Pina è ormai parte della famiglia. La casa è bellissima, corredata di tanti accessori.

Per darvi un'idea di come vengono usati, tutti i giorni, questi libri vi descrivo, in tempo reale, il mio soggiorno: sul tappeto ci sono le due casette aperte, tra loro piccoli pupazzi e personaggi della Lego.

Ieri sera, Siria giocava esattamente così: le case si sono popolate di numerosi personaggi invitati alla festa di compleanno della Pina che ha compiuto ben 4 anni. Durante la festa è successo di tutto e soprattutto è sparito il gatto Gigi. Erano tutti intenti a cercarlo: la Pina, il gatto Ugo, un pulcino, la principessa (pimpipessa) della Lego. Erano tutti disperati, pensate che il nonno della Lego si è messo addirittura a piangere. Finalmente, il gatto Gigi è stato ritrovato: aveva fatto a tutti un grande scherzo e la serata si è conclusa con giochi e danze.

Lo sapete perché mi piacciono così tanto questi libri?
Perché la metafora di "entrare dentro un libro" con questi libri è pura realtà. Siria ci entra dentro (non metaforicamente ma realmente) ed è, pure, riuscita a fare la vasca nel bagno dei gatti ed a mangiare un sacco di cose: formaggio, sardine, carote.

Come ci è riuscita?

io non lo so, a questa domanda possono rispondere soltanto i bambini....



5 commenti:

Elena, dove hai scovato questi libri? non li ho mai visti prima o forse mi sono "passati davanti" e non ci ho fatto caso!

Bella l'idea di entrare nel libro e di farne gioco.

Da segnare, per noi e da regalare.
ale

Guarda Ale, in realtà, li ho trovati nella nostra libreria di fiducia: nemmeno troppo rifornita... penso, quindi, che sia facile trovarli!!!

Ciao Elena, questi libri sono pop-up? Se sì, Siria li maneggia con delicatezza?
Perché D. se si fa prendere dal gioco finisce che li rompe :(

Cara Robin, ecco il motivo per cui non ho fotografato i nostri libri ma li ho presi da internet... i libri (pop-up) sono distrutti, piegati e strappati. L'usura è causata dal gioco e da un pochino di curiosità: es. chissà cosa c'è qui sotto... non dalla volontà. Io, personalmente, insisto molto sul valore del libro e sulla necessità di trattarlo bene ma se l'usura è causata dal gioco e dall'uso non me ne faccio un cruccio: del resto anche i miei libri preferiti sono sottolineati, scritti, spiegazzati e, ormai, senza copertina!!!

Io invece non ce la faccio, per me i libri sono sacri...

Posta un commento

Facebook Twitter Feeds