LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 5 febbraio 2013

Come fare esplodere la creatività


Questi ultimi giorni sono stati giorni particolari, intorno a me c'è un'atmosfera silenziosa ma piena. Ho l'impressione che stia per succedere qualcosa di grande ed imprevisto ma, ancora, non è successo nulla. Un clima, insomma, di attesa.
Questa mattina mi sono svegliata nel silenzio, un silenzio quasi irreale e sono andata ad aprire la porta di casa per fare entrare la luce: un'onda di cinguettii mi ha travolto. C'erano tantissimi uccellini, popolavano l'albero accanto a casa mia (un olmo secolare) ed ho capito che qualcosa stava succedendo.

Nell'attesa, io mi sento come  di fronte ad un foglio bianco, un foglio che potrebbe essere riempito di parole, immagini, colori, bianco e nero, buchi, suoni o che potrebbe rimanere per sempre bianco ed immacolato.

Mi sento vuota e piena allo stesso tempo.

Mi sento un po' persa.

Cercando di ingannare l'attesa, ho riesumato un quaderno dove scrivevo i miei pensieri prima di aprire questo blog ed ho trovato una lista di tutte le cose che mi aiutavano a solleticare la mia creatività. Alcune non valgono più (es. fare una vasca in totale relax con musica e candele accese... non ho più la vasca, adesso doccia!!!) ma altre sono molto valide e voglio condividerle.


E voi? Qual'è la vostra ricetta per risvegliare la creatività sopita....







1 commenti:

per me l'unica cosa che risveglia la creatività sopita è la passione: se ti appassioni a qualcosa il resto viene da sè: le idee, la voglia di fare, l'impegno... La passione per qualcosa non ti fa più sentire la stanchezza, ti dà gioia nel lavoro, nei progetti, negli hobby.

Posta un commento

Facebook Twitter Feeds