LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

mercoledì 21 novembre 2012

Come nascono i bambini

Da quasi un anno, Siria ha un grande interesse sulla nascita e su quando era nella pancia. Chiede, spesso, particolari e vuol vedere le fotografie; la sua attenzione è catturata dai pancioni e dai bambini piccolissimi: ovunque andiamo, ci tocca fermarci se c'è una carrozzina o una mamma in dolce attesa: vuol guardare, capire...
Da qualche mese, inoltre, anche lei aspetta un bimbo: si tocca il pancino, buttandolo in fuori e racconta che lì dentro c'è un bambino di nome Olmo piccolo piccolo che, poi, uscirà dalla "pepa".

Ebbene sì, non ci sono state cicogne o cavoli nell'infanzia di Siria ma racconti dettagliati e un filmato bellissimo della nascita di un bimbo che le ho fatto vedere:


questo è tutto intero, a Siria ho riservato solo i primi minuti...

Avrò fatto bene?


6 commenti:

Se hai fatto bene o male lo sai solo tu, che conosci tua figlia e la sua sensibilità.
Siamo circondati da "pance" e D. mi ha chiesto come nascono i bambini. Io gli ho spiegato che si apre un passaggio vicino alla stellina e bimbi escono. Finora non ha chiesto come fanno ad entrare nella pancia ;) ma fa finta di essere incinto anche lui, pur sapendo che i maschi non possono :D

Anch'io, fino a qualche mese fa, ero vaga ma lei vuole i dettagli... anche lei non mi ha chiesto, ancora, come entrano i bimbi in pancia ma sul resto vuole proprio saper tutto: per questo ho scelto un filmato bello e sereno come quello. Speriamo di aver fatto bene....

Capisco i tuoi dubbi, io questi video non sono mai riuscita a guardarli ne prima ne dopo il mio parto... provo come una sensazione di disagio. Per me il parto deve rimanere una cosa privata, quasi mistica. Ovviamente questa è la mia opinione e non una critica! :)

capisco perfettamente!!! non sopporto i documentari televisivi sull'argomento (anche se poi li guardo), non ho voluto (per il mio parto macchine fotografiche né tantomeno telecamere) ma questo video lo vidi quando ero incinta e mi è sembrato bellissimo!!! hai dato una sbirciata ai primi minuti?

L'argomento e' delicato ma va affrontato prima o poi. A Cestino, io racconto sempre la storia della sua nascita, e' una storia buffa, ma vera, mi è' venuta un giorno così e a lui e' piaciuta. Ognuno trova i suo modo senza bisogno di scomodare cicogne e cavoli. Il filmato e' bellissimo.

il punto è che la sua storia non basta più: vuole i dettagli... fa male? quanto tempo ci vuole? il bimbo piange quando nasce? perché piange?
il suo gioco preferito è il dottore e dice che da grande farà la dottoressa....

Posta un commento

Facebook Twitter Feeds