LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

venerdì 9 novembre 2012

All'asilo... non ci vado

ed. Nord-Sud
di Karl Ruhmann e Miriam Monnier

E' mattina, è ora di alzarsi e andare all'asilo.
"Oh, no!" pensa Matteo, e si stringe al cuscino.
Se solo potesse rimanere a letto ancora un po'!
E se la sua scimmietta di peluche, Tato, ci andasse al suo posto? Che idea, Matteo infila al peluche jeans e maglietta...

Un piccolo aiuto per le mamme e i babbi che vogliono accompagnare il proprio bimbo alla consapevolezza della scuola. Matteo spiega al suo peluche cosa viene fatto tutti i giorni all'asilo e questo è un modo per rielaborare, insieme al vostro bimbo, l'esperienza scolastica.

Per noi è stato utile, nonostante Siria a scuola ci vada volentieri: ma, attraverso il libro, siamo riusciti a parlare di cosa fa a scuola e a sottolineare il valore di questa esperienze.

Questo è uno di quelli che io catalogo tra i libri dello sfinimento: ovvero Siria ha voluto che lo leggessi talmente tante volte che lo so a memoria. 

Consigliato a tutti i genitori e a tutti i bimbi che frequentano la Scuola dell'Infanzia... specialmente i piccolini!!!

Buona scuola e buona lettura.


Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma

6 commenti:

bel consiglio, mi ispira molto!

Non conosco il libro ma ne abbiamo altri con lo stesso argomento, che ci sono stati molto utili per affrontare le crisi che ogni tanto arrivano.

anche io non conosco questo ma ne ho uno simile letto molto durante la fase difficile del distacco

Conosco bene quelli della categoria sfinimento!;-) questo tuo suggerimento ci piace, per affrontare qualche giornata in cui magari ci sveglieremo storte e con poca voglia di andare all'asilo!;-)

I libri da sfinimento li abbiamo anche qui :)
Noi facciamo homeschoolig ma il tema del distacco è sempre interessante e questo sembra un bel libro.

sai ci possono anche essere periodi transitori in cui i bambini hanno delle difficoltà e non vogliono andare a scuola, ricordo alla materna quando nostra figlia piangeva disperata, e poi scoprimmo che una bimba faceva la bulletta e faceva terra bruciata intorno a lei, ultima arrivata... parlandone con la maestra avevamo risolto tutto... quindi mi sembra un buon titolo:) può sempre servire;)

Posta un commento

Facebook Twitter Feeds