LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 25 settembre 2012

piccoli giochi per sviluppare l'immaginario (parte 3°)

I travestimenti

Lo scorso Natale, Siria ha ricevuto un regalo speciale: un baule di legno pitturato e decorato a mano dalle zie contenente tutto l'occorrente per travestirsi.
Il baule, con il tempo, ha ospitato molti oggetti: scarpe della mamma dismesse, borse, foulard, cappelli, parrucche, trucchi, cravatte, camicie, maglie e tanti pezzi di stoffa colorati.

Gli amici che Siria ospita nella sua cameretta sono molto attratti da questo baule.
Ma perché, per i bambini, è così importante travestirsi?

Prima di tutto il travestimento è il gioco simbolico per eccellenza: attraverso l'abito il bimbo si mette nei panni dell'adulto, sperimenta la crescita e prende consapevolezza di se stesso e degli altri.

Poi, travestirsi è un modo per raccontare e raccontarsi: è un modo di dar voce al proprio mondo interiore un pò come disegnare ma, in questo caso, l'abito permette al bimbo non solo di portare fuori la propria interiorità ma anche di viverla.

A casa nostra ci piace molto giocare ai travestimenti e, infatti, ecco a voi (in anteprima nazionale) una carrellata di alcuni nostri travestimenti....



no... non è un santino: siamo io e Siria travestite!

la strega e Cappuccetto Rosso: vorrei sottolineare che tutti gli abiti sono fatti a mano quasi esclusivamente con materiale di recupero. Vedete il bellissimo cappuccio con mantellina rosso? era una coperta di pile vecchissima: l'abbiamo trasformato ed oltre ad esser venuta benissimo ha protetto Siria dal freddo dell'inverno!

Vi aggiungo un'altra foto per vedere meglio questo lavoretto.. 



ecco le contadinelle...


e, infine,  le fate...









3 commenti:

anche da noi il travestimento e' un gioco che, a ondate, ritorna.
i bambini non disdegnano nulla: scarpe, foulard, coperte....
le foto sono bellissime e soprattutto mi sa che vi divertite molto...
alessandra

Semplicemente bellissimi/e gli aiti, ma soprattutto voi!!
La nostra cesta di "vestiti" è sempre a disposizione del mio bimbo e, devo dire, che è il gioco preferito di tutti quelli che ci vengono a trovare! :-D

Bellissimi i vostri travestimenti! Topastro ha tre grandi scatole di plastica trasparente piene di mantelli di ogni tipo, gonne per ballare il can can, code di drago, cappelli da elfo, giaguaro, cuffie della nonna, ... Spesso si trasforma in Ben Ten, Principe Azzurro, ballerino, Zorro, Cappuccetto Rosso, ... mi piacciono i travestimenti e ne ho cuciti e regalati tanti anche alla scuola che frequentava anno scorso e pure a quella nuova!

Posta un commento

Facebook Twitter Feeds