LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 16 agosto 2012

Perché dobbiamo leggere le fiabe ai bambini?

La mia giornata tipo è la seguente:
- ore 8 (sono fortunata... lo so!): sveglia
- dalle 8 alle 8,40: colazione, cambio (il che presuppone capricci e urla isteriche:"Mamma, questo non lo voglio! E' brutto!), lavare viso,lavare denti....
- ore 8,40: saltare in macchina: Siria al nido e io a lavoro!
- dalle 9 alle 16: lavoro... essere attiva, positiva, ispirata etc.
- ore 16: andare a prendere Siria a scuola. Convincere Siria che non ci possiamo fermare ai giochini fuori dalla scuola ma se c'è tempo andiamo ad un altro parco giochi.
- dalle 16 alle 19 circa: giocare con Siria, fare la spesa,organizzare la cena, fare qualcosa in casa, parlare con marito.
- dalle 19,30: cena. Che bello tutti insieme appassionatamente!!!
- dopo cena: evitare il divano perché se mi siedo non mi rialzo più... ma lavare Siria, convincerla che si deve cambiare e poi nanna...

ma, prima, storie, storie e storie...

Lo so, non ci sarebbe il tempo, si ha tutti sonno, si ha voglia di piazzarsi lì davanti alla TV e guardare un bel film ma raccontare una storia è un momento importantissimo per lo sviluppo del bambino ed è necessario trovare il tempo ed il piacere di farlo.


Le storie sono un balsamo, diceva Pinkola Estés (autrice del libro "Donne che corrono coi lupi").
Le storie ci parlano attraverso simboli ed archetipi: attraverso le storie ogni bambino ha la possibilità di evolversi, di crescere, di trovare sicurezza e risposte. Le storie ci insegnano, infatti, che ogni problema può essere risolto.

Leggere ed assaporare storie insieme ai nostri bambini aiuta, anche, noi adulti a ricordarci che tutti i nostri grandi problemi quotidiani hanno una soluzione se solo sappiamo aprire gli occhi dell'immaginazione e ci permettiamo di continuare a sognare.

"I limiti esistono solo nell'anima di chi è a corto di sogni..."




6 commenti:

Anche noi adoriamo le storie, specialmente quelle animate o sceneggiate per i gruppi di bambini :-)

grazie... uno dei primi commenti che ricevo! mi sono emozionata!!!
che bello!!!

Ho visto che il tuo blog è nuovo nuovo. Potresti inserire il gadget "Lettori fissi" così faciliti l'iscrizione a chi vuole seguirti :-)

grazie del consiglio: procedo subito!!!

Ciao, da un po' di tempo mi sono accorta che guardare la tv non mi fa dormire bene o addirittura non riesca ad addormentarmi e così sto prendendo l'abitudine di giocare con i miei bimbi o di leggere storie e libri...e sto contagiando anche mio marito perché lui si ritrova da solo davanti alla tv senza più nessuno...e ogni tanto spegne e si unisce a noi :-)
Ah non mi sono nemmeno presentata, mi chiamo Marta e ho 4 bimbi dal più piccolo di quasi 2 anni al più grande di 10 :-)
A presto.
Marta

Ciao Marta, grazie per il tuo commento. Quello che scrivi è veramente bello: riuscire a ritrovarsi dopo una lunga giornata, riuscire a trovare il piacere di giocare (per noi adulti non tanto facile...) e soprattutto coinvolgere involontariamente anche tuo marito che spegne la TV e si unisce a voi è veramente importante... grazie per la tua testimonianza!
Un abbraccio
e

Posta un commento

Facebook Twitter Feeds